Argilla verde: la protezione gastrica

L’argilla verde (montmorillonite), utilizzata per via orale , è molto indicata per trattare certi disturbi digestivi. In particolare si ricorre all’argilla verde , che è  un’argilla lavata, cioè ripulita dall’acqua piovana e di scorrimento. L’argilla deve la sua attività al forte potere assorbente e alla grande ricchezza di silice (48%), alluminio 36) e sali minerali (14%). Così l’argilla riveste la mucosa gastrointestinale, la protegge , ne aiuta la cicatrizzazione (irritazioni, lesioni, ulcerose) e assorbe le tossine e i gas presenti nel tubo digerente assicurando il benessere intestinale. Per questo motivo si utilizza l’argilla per tutte le patologie gastrointestinali (bruciori, gastriti) e per le infezioni intestinali (coliti, spasmi, diarree).

Si usa per: ventre piatto, mali e bruciori di stomaco, diarrea, infezioni intestinali.

Articoli che trattano l'argomento -

Inserisci un Commento

Conoscere le proprietà delle piante officinali

Basato su WordPress | Web Partner: Non Solo Nozze | Ricette Veloci