La Curcuma, proprietà e benefici della pianta

La Curcuma

La Curcuma (curcuma longa ) è una pianta erbacea, perenne, rizomatosa della stessa famiglia dello Zenzero originaria dell’Asia sud orientale e largamente impiegata come spezia soprattutto nella cucina indiana,  tailandese e di altre aree dell’Asia.

In erboristeria si usa sopratutto il  rizoma, che  vienge  bollito ed essiccato al sole o in forno per poi essere schiacciato  fino a  formare una polvere giallo-arancio. Il suo ingrediente attivo è la curcumina che ha un sapore terroso, amaro e piccante.

la curcuma è riconosciuta come uno degli ingredienti naturali più efficaci per difendere la salute. , sia per prevenire che per curare. Ha una notevole azione antiossidante, anticancerogena e antinfiammatoria ed è quindi in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi, responsabili dei processi di invecchiamento e dannegggiamento cellulare.

La curcumina, sembra influire sulla modulazione dello stato infiammatorio che è alla base di obesità, diabete, disturbi cardiovascolari e tumori. Negli esperimenti sugli animali si è visto che  la curcumina influirebbe in modo favorevole sull’insorgenza di queste malattie anche con un’azione diretta su fegato e pancreas. Esperienze sugli uomini hanno evidenziato un calo  di zuccheri nel sangue in soggetti diabetici, un aumento del colesterolo HDL “buono” a scapito di quello LDL “cattivo” ( di combattere quindi il colesterolo alto ) e in persone  con aterosclerosi una diminuzione dei livelli di fibrinogeno nel sangue, con conseguente minor rischio di trombi.
La Curcuma ha anche importanti proprietà antivirali e contribuisce, quindi, al mantenimento delle difese immunitarie generiche e, in special modo, a quelle antiallergiche. E’ utile per stimolare l’appetito ed è essenzialmente consigliata per proteggere il fegato, la mucosa gastrica e le normali funzioni del tratto intestinale.

La curcuma svolge una funzione di supporto nella produzione ematica e nel regolare la circolazione sanguigna, oltre ad essere coadiuvante delle funzioni cardiache e del sistema nervoso.

Inoltre  è molto utilizzata anche come antidolorifico naturale, in grado di far passare i dolori articolari e infiammazioni di varia natura.

Articoli che trattano l'argomento -

Inserisci un Commento

Conoscere le proprietà delle piante officinali

Basato su WordPress | Web Partner: Non Solo Nozze | Ricette Veloci