Calmare la gastrite con Zenzero e Curcuma

Zenzero e Curcuma

L’acidità di stomaco può essere causata da molti fattori, le cause più comuni sono l’eccessiva ingestione di determinati alimenti, quali  cibi fritti o grassi,  oppure alcuni alimenti irritanti, il sovrappeso , l’eccesso di fumo e non ultimo lo stress.   Inoltre se soffriamo di gastrite  o di reflusso gastroesofageo sappiamo bene che l’acidità e bruciore di stomaco si presentano anche se facciamo attenzione alla nostra dieta.
Ci sono molti cibi antiacido ma talvolta basta una piccola causa, come un periodo stressante, per scatenare il fastidiso problema.

Anche se la causa scatenante delle nostre gastriti  non è prettamente di natura alimentare, è altrettanto vero che proprio attraverso una dieta mirata possiamo alleviare questo problema, che ci rende la vita molto più complicata.

Chi soffre di bruciori di stomaco in modo ricorrente, sa bene quanto questo problema possa diventare sgradevole e far letteralmente passare la voglia di godersi un buon pasto con gli amici.  In commercio esistono molti farmaci antiacidi ma  sono in effetti dei momentanei palliativi.

Un rimedio naturale  per calmare  l’acidità di stomaco ed il reflusso, che ci aiuterà nella digestione anche dei cibi più difficili, è l’infuso di Zenzero ( digestivo ) e Curcuma ( antiinfiammatorio ) .

Prendete dello Zenzero fresco, tagliatene un pezzetto delle dimensioni un dado da brodo, spellatelo e fatelo a pezzettini. Questi andranno in un tegamino, quelli per riscaldare il latte per intenderci, aggiungete un abbondante bicchiere di acqua. Portate ad ebollizione, poi aggingete della curcuma in polvere ( si trova anche in bustine preconfezionate ) Spegnere e lasciate riposare per qualche minuti in modo che si raffreddi un pochino tanto da poterla bere. Filtrate e bevete quando tiepida.Il gusto risulta un po piccante, ma niente di disgustoso, dopo le prime volte forse vi piacerà, ma state certi che otterrete un grande beneficio per il vostro stomaco, facendovi dimenticare il reflusso e l’acidità di stomaco.

Lo zenzero è sempre meglio metterlo fresco ( quello del tubero, si trova sempre in qualsiasi supermercato  ) mentre per la curcuma va bene anche la polvere che troviamo in erboristeria, io uso quello da supermercato per praticità ( Zenzero e curcuma Pompadour )  al quale aggiungo dello zenzero fresco a pezzettini.

Da precisare che non è un rimedio dell’iultimo minuto, ma serve per ottenere dei risultati duraturi se usato per un periodo di tempo, potremo poi rifarlo periodicamente a cicli di una settimana intermezzati da qualchje periodo di pausa e mantenere nel tempo i rìsultati ottenuti.

Articoli che trattano l'argomento -

Inserisci un Commento


Basato su WordPress | Web Partner: Non Solo Nozze | Ricette Veloci