Il Meteorismo, stop alla pancia gonfia

Stop alla pancia gonfia

Con il termine meteorismo o flatulenza si indica l’eccessiva presenza di gas nel tratto intestinale, una condizione che può rivelarsi di considerevole disagio quando trova un imbarazzante modo per evidenziare la sua presenza. Sensazione di gonfiore addominale, eruttazioni , emissione di gas dal retto e stitichezza  sono fra i sintomi più comuni.

Il gas che sì forma nell’a pancia a volte non è altro che aria ingoiata durante un pasto assunto in tutta fretta (aerofagia) , quindi mangiare lentamente potrebbe, in alcuni casi, essere un accorgimento per ridurre il fenomeno della pancia gonfia.

Altre volte il gas viene ingerito attraverso l’assunzione di bevande gassate, pertanto è sufficiente evitare di berle per eliminare o ridurre l’inconveniente.

La causa più frequente, anche se più complessa, risiede tuttavia in un difetto nella digestione di determinati cibi che, per loro natura, favoriscono i processi di fermentazione nell’apparato digerente.

I fagioli sono ben noti per questa loro caratteristica, ma anche altri alimenti, come cavolini di Bruxelles, broccoli, cavoli, cetrioli, lattuga, noci, cipolle, piselli, ravanelli, peperoni verdi, mele crude, meloni e prugne, possono provocare il fenomeno del meteorismo.



Chi soffre di flatulenza dovrebbe cercare  quale tra questi cibi possa scaturire il problema,  evitando di assumerli  una alla volta, in modo da individuare, tra questi, i più ” insidiosi”

Se le eruttazioni o la flatulenza sono persistenti o  si avvertono dolori nel tratto digerente, si consiglia di consultare il medico, in quanto malattie  quali l’ulcera peptica, l’ernia iatale e le coliti possono causare sintomi simili.

CONSIGLI PER CONTRASTARE LA PANCIA GONFIA
● mangiare lentamente, masticando bene.
● sedete dritti durante i pasti e cercate di migliorare la postura.
● non bevete troppo durante i pasti ed evitare caffè e tè.
● non assumere, durante lo stesso pasto, proteine e amidi, e non esagerate con zuccheri e verdure crude.
● non assumere grassi o legumi in eccesso.
● evitare i pasti troppo abbondanti.

Inoltre si puo contrastare il formarsi l’eccesso di aria, ad esempio con il carbone vegetale, che ha la proprieta’ di assorbire l’aria in eccesso nell’apparato digerente, o assumendo delle tisane alle erbe, tra queste le piu’usate sono quelle con semi di finocchio, allo zenzero,alla melissa o con semi di anice.


You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento