Vitamina B2

La vitamina B2 è chiamata anche riboflavina e viene distrutta in alta percentuale dalla esposizione della luce.

PROVENIENZA
Fonti particolarmente ricche sono il lievito, il latte, il tuorlo d’ uovo, il prosciutto crudo, le acciughe, il fegato-cervello-rene-cuore del maiale, bue e vitello, il pecorino romano, il formaggio emmental, il caciocavallo e gorgonzola. Nei vegetali presente nei germi di frumento, nelle mandorle, nelle castagne, nei funghi freschi, nella frutta (albicocche, pesche, pere), nel mais, nei legumi verdi, nel riso, nei pomodori e nei cavolfiori. Fonti piuttosto ricche di vitamina B2 sono anche lo zafferano e il miele d’ api.

AZIONE
La vitamina B2 favorisce la funzione visiva e l’ accrescimento; agisce in correlazione con altre vitamine : A. PP e B1. Interviene sul processo di trasporto dell’ idrogeno nel metabolismo delle proteine e dei lipidi.

FABBISOGNO
La produzione di vitamina B2 da parte della flora batterica intestinale non è sufficiente per cui è necessaria l’ integrazione tramite la dieta.
ETA’ FABBISOGNO
1-9 anni                                     1- 1,5 mg/die
10-15 anni                                1,5-2 mg/die
adulto                                         2-2,5 mg/die
Il fabbisogno aumenta in caso di interventi chirurgici agli occhi e allo stomaco, in gravidanza e durante l’ allattamento. Viene usata a dosi piuttosto alte anche nella cura delle emicranie e dei crampi muscolari.

CARENZA
La carenza di vitamina B2 può essere causata anche da un cattivo assorbimento, da enterocolite, oppure da una distruzione della flora batterica intestinale dovuta a una terapia antibiotica prolungata.
L’ ipoavitaminosi B2 porta a lesioni oculari spesso bilaterali con vasodilatazione pericorneale e congestione del plesso limbico, nonchè a manifestazioni come la fotofobia, senso di “sabbia” negli occhi, prurito e bruciore, lacrimazione, affaticamento visivo; e inoltre lesioni della bocca con bruciore delle labbra, lingua arrossata (glossite), ragadi degli angoli della bocca , dermatite, arrossamento e desquamazione delle piaghe nasolabiali; dermatite perianale, dello scroto maschile e della vagina femminile. Nel bambino si ha spesso anche un arresto della crescita e la comparsa di una diarrea grassa.

Sono rari i fenomeni di intolleranza alla somministrazione di vitamine B2 nell’ uomo, con la comparsa di nausea, prurito e crampi notturni.

Alimenti ricchi di vitamina B2
(in ordine decrescente)

Lievito di birra
Fegato
Lievito dei fornai
Rene
Cuore
Germi di grano, gelatina reale
Malto
Mandorle
Formaggi
Cacao

Alimenti poveri di vitamina B2
(in ordine decrescente)

Uovo intero
Fave
Cioccolato
Farina di soja
Legumi secchi
Legumi verdi
Latte
Carne di bue, pesce fresco, fiocchi d’avena
Carne di maiale
Frutta secca, fecola di patate, ostriche
Farina di mais
Caffè
Miele, frutta fresca
Patate, pasta, farina bianca
Birra

Articoli che trattano l'argomento -

Inserisci un Commento


Basato su WordPress | Web Partner: Non Solo Nozze | Ricette Veloci