La Cardiaca

Parte utilizzata della pianta: la sommità fiorita

Si chiama cardiaca perché nell’ antichità  la si utilizzava contro i disturbi cardiaci. E’ una pianta medicinale nota fin dal XV secolo e veniva coltivata nei giardini dei monasteri . Come il biancospino , la cardiaca è la pianta del cuore per eccellenza.



Cardioregolatore, migliora  la circolazione coronarica e la nutrizione del muscolo cardiaco. E’ un ipotensore, un cardiotonico, un antispasmodico che ha funzione di calmare le palpitazioni  e di diminuire lo stress.

Si usa per: azione sedativa, palpitazioni, tachicardia


You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Leave a Reply