Cumino

Parte utilizzata: frutti

I frutti di carvi contengono un olio essenziale la cui frazione più importante è costituita da carvone e limonene. Questi terpeni svolgono una significativa azione regolatrice della funzionalità gastrointestinale in quanto stimolano la secrezione gastrica, facilitando la digestione, e hanno azione antispasmodica, eliminando così i gas intestinali, sedando coliche e crampi addominali, anche di origine nervosa.
Tradizionalmente sfruttata come aromatizzante dei cibi e nella preparazione di liquori digestivi, nella medicina popolare viene usata per aumentare la secrezione lattea nelle nutrici, sedare i dolori mestruali, come blando diuretico e antisettico delle vie urinarie, come espettorante e, vista la sua scarsa tossicità per attenuare i disturbi digestivi nei bambini.



Si usa per:
Stimolare l’appetito
Facilitare la digestione
Sedare le gastralgie nervose
Combattere alitosi
Aerofagia e meteorismo
Incrementare la montata lattea


You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento