Olio di semi di zucca: per il benessere urinanario e i disturbi della prostata

Parte utilizzata: l’olio dei semi

Grazie alla tecnica ultramoderna di estrazione con fluido supercritico, si può ottenere un olio di eccezionale qualità. Questo metodo di estrazione è ecologico, senza pericolo e possiede tutte le garanzie di sicurezza per il consumatore. L’olio di semi di zucca fornisce in grande quantità (50%) uno dei grassi essenziali che il nostro organismo non è in grado di produrre autonomamente:  l’acido linoleico e contiene anche la cucurbitina (vermifuga), oligoelementi (zinco…). vitamine (B,C, E….) e fitosteroli.



Queste ultime molecole inibiscono l’infiammazione e l’aumento del tessuto prostatico (ipertrofia benigna della prostata), che è all’origine dei disturbi della minzione. Si sono ottenuti ottimi risultati in pazienti affetti da disturbi prostatici (uomini) o da infezioni urinarie (donne), curati con l’olio di semi di zucca.


You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

2 Commenti a “Olio di semi di zucca: per il benessere urinanario e i disturbi della prostata”

  1. edy ha detto:

    grazie per la notizia. vorrei solo chiedere come utilizzare ed assumere, ai fini di cura, l’olio di semi di zucca. ciao grazie.

  2. gildo ha detto:

    buongiorno vorei una informazione,vorei sapere quanticuchiaini di olio di semi di zuca devo prendere al giorno,e un po di giorni che prendo l’olio di semi ma ho un po di prorito devo smettere di prendere olio di semi di zuca? grazie

Lascia un commento