Come ho risolto i miei problemi al fegato

Vi scrivo perchè voglio condividere con voi la mia esperienza per disintossicare il fegato, dopo tanto penare sono riuscito a raggiungere una satbilità che non credevo possibile senza usare medicine.

Il mio problema ha inizio gradualmente, vedo che faccio difficoltà a digerire e mi sento sempre pesante, inizialmente accuso dei dolori alla zona del fegato dopo pranzo, con il tempo questi dolori li accuso anche allo stomaco.

La situazione peggiora con il passare del tempo, se prima avevo dolori solo quando abusavo nell’alimentazione, pian piano le cose si mettono male, basta una cena normale per sentire delle fitte che passano dal lato destro ( fegato ingrossato ) allo stomaco e fino ad arrivare al lato sinistro, certe volte il dolore si riflette persno alla spalla sinistra.

Inizio con le visite dal gastroenterologo, che dopo le opportune visite ed esami mi diagnostica dei calcoli alla colecisti , il fegato grasso un po ingrossato ed un inizio di grastrite, mi prescrive dei farmaci per sciogliere la bile ed aumentare la funzionalità del fegato, degli antiacidi e degli inibitori della pompa protonica per lo stomaco ( Omoprazolo )



Il risultato della cura inizialmente è discontinuo, ai primi miglioramenti seguono dei marcati peggioramenti, che man mano prendono il sopravvento, la mia situazione peggiora. Cambio gastroenterologo, cambio cura, cambio tipo di medicinali ma niente,arrivo al punto che non posso più nemmeno fare un pasto normale, qualsiasi cosa mangi, anche di piccole proporzioni ed alquanto leggero mi si mette sullo stomaco e ci mette ore per digerirlo. A questo punto non so più che cosa fare, dopo aver cambiato vari medici e  medicine con risulati deludenti, anzi con peggioramenti marcati, qualciuno mi consiglia di operarmi alla colecisti per rimuovere i calcoli…decido di abbandondonare ogni cura e cercare da solo una possibile soluzione. Questa è l’unica soluzione visto che in quasi due anni la mia situzione è peggiorata e da 90 chili sono passato a 74 .

Cerco di ripercorrere a ritroso la mia storia, gli esordi dei dolori e come si sono modificati nel tempo, anche se oggi i dolori sono concentrati più che altro allo stomaco ed all’intestino,  ricordo che sono partiti con dolori marcati dal  fegato. Dopo svariato tempo capito per caso da un medico alla vecchia maniera, uno che analizza bene la situazione e che usa le medicine solo quando sono strettamente necessarie ma pensa che esistano in natura alcuni rimedi in grado di sostituirle. Questo medico mi dice che i miei problemi sono scaturiti nel tempo ad iniziare dal fegato, ed è qui che dobbiamo agire, migliorarne la funzionalità cercando di depurare il fegato. mi spiega che un fegato grasso e con ridotte funzionalità biliari, puo’ andare incontro a problemi di affezzioni batteriche che colpiscono anche lo stomaco e l’intestino.

Segue come depurare il fegato


Vota il Post
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)
Loading...


You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento