Equiseto

Parte utilizzata della pianta: la parte aerea sterile

L’Equiseto è una pianta senza fiori che cresce nei luoghi umidi; il nome “coda di cavallo” gli è stato attribuito in seguito al suo tipico aspetto.
E’ una pianta molto ricca di minerali: potassio e soprattutto silicio che la rendono un ottimo rimineralizzante negli stati di stanchezza, è utile per eliminare le scorie metaboliche e  in caso di fratture e nelle donne incinte. Inoltre è un ottimo diuretico, azione  dovuta alla composizione ricca di sali di potassio, ai glucosidi flavonoidici e alle saponine, utile quindi nella stimolazione delle funzioni renali.



La silice ed altri minerali stimolano il tessuto connettivo e sono particolarmente indicati per facilitare la ricostruzione della cartilagine nel corso di malattie articolari, in associazione con Artiglio del diavolo.
L’Equiseto svolge anche un’azione sull’elasticità dei tendini e delle pareti vescolari divenendo così un importante prodotto per gli sportivi che mettono i loro tendini a dura prova (tennisti, ciclisti, corridori, calciatori).

Si usa per:

Rimineralizzare le ossa
Tendiniti
Dolori articolari
Depurare L’ Organismo
Fragilità capillare


You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply