Ginko

Parte utilizzata: la foglia

Il Ginko, originario della Cina e del Giappone è un albero leggendario, vecchio più di 250 milioni di anni che ha resistito ai peggiori inquinamenti del XX secolo e in particolare ai residui radioattivi della bomba atomica di Hiroshima. La foglia contiene dei principi attivi molto efficaci (flavonoidi, flavoni, leucoantociani) che gli conferiscono un maggiore potere antiossidante che porta al blocco della tossicità dei radicali liberi.
E’ particolarmente conosciuto per la sua attività sulla circolazione venosa, arteriosa e soprattutto per quella cerebrale. Numerose prove cliniche sono state effettuate dimostrando l’efficacia della foglia del Ginko a tutti i livelli della circolazione sanguigna.



Si usa per:
Disturbi circolatori cerebrali (perdita di memoria, vertigini)
Disturbi circolatori periferici (claudicazione intermittente, tremori)
Invecchiamento (antiradicali liberi)


You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento