Frangola

Parte utilizzata della pianta: la corteccia

La Frangola ( Frangula Alnus o Alno Nero ) è nota dal XVI secolo: è colagogo (facilita lo smaltimento della bile), lassativa o purgante in base alle quantità assunte.
La corteccia della Frangola, messa a seccare per un periodo non inferiore ad un anno, diviene un lassativo stimolante e dolce che non provoca sintomi di irritazione e di intolleranza se ci si attiene alle dosi consigliate. Inoltre ha proprietà di regolare l’intestino. Se la corteccia viene ingerita allo stato naturale può provocare delle coliche e dare sensi di vomito.
La Frangola è una delle spezia più utilizzate in Europa Occidentale.



Si usa per:
Stitichezza
Insufficienza epatica (a piccole dosi)


You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento